laboratorio "La Tineola"

Home

Il progetto

RorÓ

La scuola di artigianato

La lana

Razze ovine autoctone

Caratteristiche fisiche

Il feltro e i manufatti

La tarma

La nostra storia...

Il marchio

RealtÓ al margine

Microeconomia montana

Incontri, corsi e fiere

Amici

Contatti

RorÓ: una piccola comunitÓ alpina delle Valli Valdesi


Il toponimo RorÓ Ŕ stato da sempre usato in questa forma nei documenti di provenienza valdese, che facevano uso della lingua francese; nei documenti sabaudi invece, che abitualmente usavano l'italiano, veniva usata la forma Rorata, i testi medioevali danno per parte loro Roratus.

Si tratta in tutti i casi della traslitterazione del nome dialettale rourÔ querceto, da roű, roure, quercia. Oggi quasi del tutto scomparsa e sostituita da altre specie arboree costituiva anticamente l'albero pi¨ diffuso.


Attualmente RorÓ, piccolo comune situato a 960 m, si presenta come una comunitÓ di poche centinaia di persone.


Tre sono i fattori che la caratterizzano:

bullet

una vicenda storica ricca di eventi tragici che le conferisce una forte coscienza d'autonomia;

bullet

la confessione religiosa valdese della quasi totalitÓ della popolazione, che ne ha determinato la cultura;

bullet

una economia composita fatta di agricoltura e industria, che l'ha resa disponibile alle istanze della modernitÓ.